Come proteggere i capelli al mare

0
15

Giugno è ormai arrivato, e con il caldo e l’estate iniziano i weekend e le vacanze al mare! Le scorse settimane abbiamo parlato di come sia importante proteggere la pelle dai danni che può causare il sole, come scottature ed irritazioni, ma anche i capelli hanno bisogno di essere protetti dai raggi UV e dalla salsedine, che possono inaridirli e danneggiarli. Per questo, nel periodo estivo, è importante avere qualche attenzione in più verso la nostra chioma.

Ecco alcuni consigli su come proteggere i capelli al mare:

1) Ricorda di togliere salsedine, sabbia, polvere e sudore con un leggero shampoo ogni sera, in modo da far traspirare il cuoio capelluto ed evitare che si irriti.

2) Se ne hai la possibilità, effettua l’ultimo risciacquo con acqua fredda e 1-2 cucchiai di aceto di mele: ristabilisce la naturale acidità del cuoio capelluto.

3) Se passi molte ore al sole, cerca di proteggere i capelli con un cappello o un foulard: i raggi solari infatti, intaccano la cheratina ed indeboliscono il cuoio capelluto.

4) Almeno una volta alla settimana, fai un impacco nutriente, scegliendo il prodotto più adatto ai tuoi capelli: se sono aridi e indeboliti affidati all’olio di jojoba o mandorle dolci.

5) Evita di usare il phone per non stressate ulteriormente i capelli, è sempre meglio lasciarli asciugare in modo naturale.

Commenti

commenti