Contro il freddo è opportuno ricorrere a tutti gli stratagemmi possibili pur di evitare mal di gola, raffreddore e altri tipici malanni di stagione. L’alimentazione ricopre un ruolo importantissimo, che non deve essere sottovalutato. Innanzitutto evitare di assumere alcolici e super alcolici: si rischia un’eccessiva dispersione di calore potenziamente seguita da episodi di ipotermia. Meglio privilegiare pasti caldi come minestre e brodi vegetali, solitamente composti di alimenti ricchi di vitamine (vitamina E su tutte), sali minerali e beta carotene. Particolarmente indicati sono carote, zucca, patate, pomodori, spinaci, carciofi, barbabietole rosse, broccoli, cavolfiori e peperoni per quanto riguarda il beta carotene; mandorle, nocciole e olio extravergine d’oliva per la vitamina ETisanete’ e altre bevande calde come il latte col miele possono essere un toccasana per riportare la temperatura corporea a livelli più “desiderabili”, oltre a rappresentare un utile aiuto contro principi di raffreddamento e mal di gola.

Commenti

commenti

LEAVE A REPLY