– 20% sul test osteopenia e osteoporosi | 20.03.2019

0
370

Un controllo periodico può aiutare a capire lo stato di salute delle nostra ossa e a prevenire un aumento del rischio di frattura in futuro. L’osteoporosi? Inizia a combatterla sin da ora: scopri lo sconto del 20% sul test!

Le ossa, che nel loro insieme compongono lo scheletro umano, sono dei tessuti costituiti principalmente da proteine come il collagene e da sali minerali a base di calcio. Mentre il collagene conferisce ad esse le caratteristiche di flessibilità, i sali di calcio ne attribuiscono la durezza. Al loro interno e alle loro estremità troviamo anche delle cellule, gli osteociti, gli osteoclasti e gli osteoblasti, che lavorano nell’arco dell’intera nostra vita a rimodellare questo tessuto a seconda del tipo di attività fisica e/o postura che assumiamo.

Le ossa costituiscono l’impalcatura di sostegno del nostro corpo ed esercitano anche una funzione protettiva: pensiamo al cervello e al midollo spinale, che sono protetti dal cranio e dalle vertebre. Oltre a queste funzioni il tessuto osseo funge anche da riserva di sali minerali come il calcio e il fosforo, che vengono rilasciati qualora si renda necessario riequilibrare le variazioni di pH del sangue, in particolare l’acidosi.

Il tessuto osseo nell’arco della vita va incontro ad una riduzione progressiva della sua densità minerale, detta anche massa ossea; se quest’ultima raggiunge valori al di sotto di una certa soglia, si parla di osteopenia.

Se la riduzione della massa ossea continuerà a progredire, si parlerà di osteoporosi, una patologia priva di dolore fino all’evento traumatico della frattura. Il processo di riduzione della massa ossea è un processo fisiologico che avviene con il passare degli anni. Tuttavia vi sono situazioni come l’assunzione di alcol, di cibi acidificanti, il fumo di sigaretta, i processi infiammatori e la relativa somministrazione di cortisonici che possono favorire tale diminuzione. A questi fattori si aggiunge anche una condizione fisiologica caratteristica della donna cioè la menopausa. Infatti in tale periodo la riduzione della massa ossea può aumentare circa di 10 volte, giungendo ad una perdita totale della massa ossea dopo 7 anni, che può arrivare fino al 35%!

Mercoledì 20 marzo 2019, approfitta di uno sconto del 20% sul test osteopenia e osteoporosi: scarica il buono qui sotto o mostralo in farmacia direttamente dal tuo cellulare!

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO