Fame emotiva: di cosa si tratta e come contrastarla efficacemente

0
3688

La fame emotiva è una condizione caratterizzata dalla necessità di mangiare in maniera incontrollata, credendo di trovare conforto nel cibo, specialmente nei momenti di stress.

Spesso, infatti, la fame emotiva si presenta in momenti della nostra vita particolarmente intensi o complessi da gestire: mangiare è anche un modo per sfogare i propri bisogni in particolare quando si assumono cibi grassi e calorici.

I risvolti negativi della fame emotiva sono molteplici: scopri i questo articolo come riconoscerla e come sconfiggerla.

Cause della fame emotiva

La fame emotiva può essere un meccanismo per nascondere o sopprimere emozioni negative, come stress, paura, noia e rabbia. La quotidianità, infatti, può innescare processi che possono portare a mangiare in maniera compulsiva.

Quando si presenta la fame emotiva

I periodi che possono maggiormente metterci alla prova sono quelli interessati da

  • problemi e conflitti con chi amiamo o con altre persone
  • insoddisfazione e affaticamento
  • lavoro e impegni stressanti
  • difficoltà economiche
  • salute precaria

Conseguenze della fame emotiva

Per alcuni, mangiare durante i periodi stressanti è un modo per distrarsi: tramite il così detto “comfort food” ognuno di noi può sentire di ricevere una risposta alla difficoltà emotive, confondendo per fame un bisogno affettivo più profondo.

Il cibo diventa sfogo, innescando una serie di difficoltà ancora più pressanti e dando vita ad un circolo vizioso che risulta complesso da contrastare senza un supporto esterno.

I chili di troppo, la stanchezza causata da un’alimentazione non corretta, il rifiuto del proprio corpo: sono solo alcune delle conseguenze che possono peggiorare la condizione emersa dalla fame emotiva.

Come contrastare la fame emotiva

Ecco alcuni suggerimenti per mettere fine al circolo vizioso causato dalla fame emotiva:

  • compilare un diario alimentare, tendendo conto di tutto quello che si mangia e come queste azioni ci fanno sentire
  • imparare ad ascoltare il proprio corpo e, soprattutto il proprio stomaco, così da comprendere se quella che proviamo è davvero fame o un bisogno passeggero dovuto ad una condizione mentale
  • cercare di tenere sotto controllo lo stress, attuando delle pratiche che ti permettano di domare l’ansia (ad esempio lo yoga e la meditazione)
  • chiedere aiuto ad amici e parenti, o rivolgersi ad uno specialista, sono ottimi modi per intraprendere un percorso verso l’individuazione o l’eliminazione della fame emotiva
  • tenersi impegnato, facendo attività che stimolino la mente e il corpo, e allontanando il pensiero ossessivo del cibo
  • eliminare eventuali alimenti tentatori dalla spesa settimanale, facendo acquisti mirati ed evitando di andare al supermercato quando si provano sensazioni di rabbia o quando si è stressati
  • mantenere un atteggiamento positivo nei confronti del cibo, ascoltando il proprio corpo

Considera anche l’idea di chiedere un aiuto professionale, così da imparare a controllare la fame e ritrovare il piacere di mangiare in maniera sana ed equilibrata.

Desideri ritrovare la linea con una dieta equilibrata? >> Scopri il protocollo DietaLab, partecipa all’evento nella nostra Farmacia a Galta di Vigonovo

chiamaci

049 687642

scrivici su whatsapp

391 7791019

RICEVI I NOSTRI INVITI AGLI EVENTI

Iscriviti adesso e riceverai tutte le offerte e le date degli eventi della farmacia